Portale Trasparenza ASL 1 Abruzzo - Regolamento Aziendale di polizia Mortuaria

Il portale della Trasparenza conforme al D.Lgs. 33/2013 - "Amministrazione Trasparente"

Tipologie di procedimento

Regolamento Aziendale di polizia Mortuaria

Responsabile di procedimento: Pendenza Melania, LEPORE ANNA RAFFAELLA
Responsabile di provvedimento: CANIGLIA LUCA

Uffici responsabili

U.O.C. Direzione Medica P.O.

Descrizione

A seguito del decesso di un paziente ricoverato, il medico della U.O. compila l'avviso di morte e il certificato ISTAT da inviare in Direzione Sanitaria di presidio che rilascia il certificato necroscopico alla Ditta funebre incaricata dai parenti del defunto con regolare delega ed in seguito a sottoscrizione del modulo di liberatoria presente in obitorio. la richiesta di cremazione deve essere accompagnata dalla dichiarazione del parente più prossimo attestante la volontà espressa in vita dal defunto di essere cremato. All'interno dell'Obitorio è affisso un manifesto contenente le principali indicazioni per il corretto comportamento degli operatori, degli addetti delle ditte funebri e dei familiari. Trasporto salma : A richiesta di un familiare la salma può essere trasportata, a proprie spese, per il completamento del periodo di osservazione, in altro luogo autorizzato all'interno della Regione Abruzzo. La richiesta può essere presentata presso la Direzione Sanitaria di P.O. solo durante l'orario lavorativo. Seppellimento arti e feti: A richiesta dei familiari la Direzione Sanitaria di Presidio rilascia l'autorizzazione al trasporto e seppellimento di arti amputati e di feti non vitali (meno di 26 settimane) a spese degli interessati. E' invece obbligatorio il seppellimento da parte dei familiari del nato morto ( tra le 26 e le 28 settimane gestazionali) per il quale viene effettuata la registrazione all'anagrafe comunale. Riferimenti normativi : Delibera del Direttore Generale n. 661 del 28.05.2013 (Regolamento Aziendale di Polizia Mortuaria - Approvazione); L.R. 41/2012; DPR 285/90; DPR 254/03 (arti); DPR 45/2000, DDG 1120 del 3/07/2017 e DDG 1544 del 09/08/2018 (cremazione).    

Chi contattare

Termine di conclusione

Conclusione tramite silenzio assenso: no
Conclusione tramite dichiarazione dell'interessato: si
nei termini di legge

Costi per l'utenza

Per la cremazione è necessario procedere al pagamento di bollettino postale importo € 85,00

Servizio online

Tempi previsti per attivazione servizio online: non previsto
Facebook Twitter Linkedin
- Inizio della pagina -
Recapiti e contatti
Via Saragat, località Campo di Pile - - 67100 L'Aquila (AQ)
PEC protocollogenerale@pec.asl1abruzzo.it
Centralino 08623681
P. IVA 01792410662
Linee guida di design per i servizi web della PA
Il progetto Portale della trasparenza è sviluppato da ISWEB S.p.A. www.isweb.it