Portale Trasparenza ASL 1 Abruzzo - Servizio Farmaceutico aziendale

Il portale della Trasparenza conforme al D.Lgs. 33/2013 - "Amministrazione Trasparente"

Articolazione degli uffici

Servizio Farmaceutico aziendale

Responsabile: CIACCO EUGENIO
Struttura organizzativa di appartenenza: Servizio Farmaceutico aziendale

REGIONE ABRUZZO

A.S.L. 1 - Avezzano - Sulmona - L’Aquila

SERVIZIO FARMACEUTICO AZIENDALE

Direttore: Eugenio Ciacco

 

 Il Servizio Farmaceutico aziendale è una struttura organizzativa garante in ambito aziendale dell’assolvimento delle funzioni di governo dei processi di assistenza farmaceutica ospedaliera e territoriale.

Assicura il corretto espletamento della prestazione farmaceutica, sia di quella territoriale affidata alle farmacie pubbliche e private convenzionate, sia di quella resa in ambito ospedaliero.

Procede alla verifica continua delle prestazioni e alla valutazione della qualità delle stesse al fine di ottimizzare gli interventi rispetto alle risorse, migliorare le conoscenze e progettare nuovi piani o modalità di intervento.

Espleta le sue funzioni attraverso la Farmacia Ospedaliera e la Farmaceutica Territoriale.

 

Farmacia Ospedaliera

 

Compiti

  • Definisce i fabbisogni e predispone i capitolati tecnici di intesa con i Responsabili delle UU.OO. di degenza e dei Servizi interessati, collaborando con UOC Acquisizione e Gestione Beni e Servizi, per l’approvvigionamento di:

 

  • Farmaci:
  • specialità medicinali, galenici preconfezionati generici e sostanze farmaceutiche;
  • sostanze stupefacenti e psicotrope;
  • emoderivati;
  • soluzioni infusionali di grosso volume;
  • soluzioni per dialisi;
  • mezzi di contrasto;
  • gas terapeutici.

 

  • Presidi Medico-Chirurgici (D.P.R. 128/86 e successive modifiche):
  • dispositivi medici, di medicazione, materiale protesico;
  • dispositivi chimici (disinfettanti, suture);
  • diagnostici in vitro.

 

  • Provvede:
  • agli adempimenti amministrativi riguardanti l’esecuzione dei contratti di fornitura non specificatamente attribuiti all’UOC Acquisizione e Gestione Beni e Servizi (gestione ordini, bolle di consegna, aggiornamento articoli, prezzi, etc.);
  • ai controlli quali-quantitativi sui prodotti in sede di ricezione;
  • alla gestione del magazzino per tutti i prodotti di stretta competenza farmaceutica e per i prodotti ultra-specialistici di transito (Laboratorio Analisi, Radiologia, Dialisi, etc.);
  • alla gestione delle scorte e gestione degli scaduti;
  • alla dispensazione alle UU.OO. e Servizi dei prodotti di competenza;
  • al controllo delle prescrizioni, in regime di ricovero ordinario o DH, di farmaci di fascia H e/o ad alto costo attraverso richieste personalizzate (antibiotici, eritropoietine, albumina, inibitori di pompa protonica, eparine a basso peso molecolare, etc.);
  • alla dispensazione al pubblico del primo ciclo terapeutico a seguito di ricovero ordinario , DH e visita ambulatoriale;
  • alla dispensazione dei farmaci del PHT e relativa registrazione e controllo dei Piani Terapeutici (Appropriatezza prescrittiva, aderenza alla terapia, etc.);
  • alla distribuzione dei farmaci, integratori alimentari e  presidi medico chirurgici ai pazienti affetti da Fibrosi Cistica;
  • alla distribuzione di farmaci a pazienti affetti da patologie rare;
  • alla distribuzione e controllo delle terapie ai pazienti in regime di Assistenza Domiciliare Integrata (ADI) (farmaci di fascia A e C, soluzioni infusionali, nutrizione parenterale ed enterale e dispositivi medico chirurgici) e dei pazienti ricoverati presso le RSA (così come previsto dalla Delibera Regionale);
  • alla distribuzione di farmaci (fascia A e C) alle Case Circondariali (controllo Piani  Terapeutici);
  • ad informare l’utenza sulle modalità d’uso e di conservazione dei farmaci prescritti;
  • a gestire l’allestimento delle terapie antiblastiche preparate in forma personalizzata in ambiente sterile   e  controllato secondo le Norme di Buona Preparazione e nel rispetto delle norme di sicurezza per i pazienti e gli operatori;
  • a preparare dosi personalizzate di farmaci o preparazioni non disponibili sul mercato nelle dosi e nelle formulazioni necessarie a pazienti specifici;
  • a partecipare al Comitato Etico;
  • alla gestione delle Sperimentazioni cliniche;
  • alla predisposizione di capitolati di gara per Farmaci e Dispositivi Medici all’interno di Commissioni Regionali ed Aziendali;
  • alla gestione delle segnalazioni di  Farmaco-Vigilanza e Dispositivo-Vigilanza;
  • alla verifica della registrazione di tutti i pazienti in terapia con farmaci ricompresi nel registro AIFA di monitoraggio web-based, con compilazione delle relative schede di dispensazione ;
  • al recupero dei rimborsi per i farmaci soggetti a risk sharing, cost sharing e payment by result, previa compilazione delle schede di monitoraggio AIFA;
  • alla attività ispettiva presso i reparti di Degenza e Servizi.

 

 

Farmaceutica Territoriale

 

Compiti

 

Vigilanza e relativi adempimenti istruttori ed amministrativi

 

  • Vigila:
  • sull’applicazione delle norme convenzionali (D.P.R. 08/071998, n.371) da parte  delle 133 farmacie pubbliche e private comprese nel territorio di competenza;
  • sulle farmacie, sui dispensari e sulle parafarmacie;
  • sull’attività dei grossisti e sui depositi dei farmaci;
  • Effettua il controllo tecnico professionale sulle ricette mensili spedite dalle farmacie pubbliche e private.
  • Effettua il controllo della conformità della prescrizione rispetto alle limitazioni previste dall’AIFA.
  • Provvede alla liquidazione delle competenze mensili in favore delle farmacie pubbliche e private.
  • Provvede alla tariffazione delle ricette dei residenti esteri in soggiorno temporaneo in Italia.
  • Elabora e trasmette dati correlati al budget di riferimento della spesa farmaceutica convenzionata.
  • Analizza i dati di consumo e di spesa per territorio/medico/assistito.
  • Effettua studi statistici sui consumi, farmacoepidemiologia e farmacoeconomia.
  • Invia alla distruzione le ricette dopo cinque anni dalla consegna da parte delle farmacie pubbliche e private convenzionate.
  • Acquisisce e verifica:
  • la terza sezione dei buoni di acquisto degli stupefacenti;
  • le domande di distruzione stupefacenti;
  • le schede di segnalazione per i farmaci prescrivibili con attivazione del registro A.S.L.;
  • le schede relative alle segnalazioni delle reazioni avverse da farmaci;
  • le schede di autorizzazione all’ossigeno-terapia domiciliare.
  • Istruisce pratiche per:
  • le autorizzazioni alla sostituzione di titolari nella gestione professionale delle farmacie (art.11, Legge 362/91);
  • la concessione della indennità di residenza e del contributo aggiuntivo per farmacie e dispensari.
  • Acquisisce i dati e controlla gli organici delle farmacie.
  • Esprime parere obbligatorio sulla revisione della pianta organica delle farmacie effettuata dai Comuni e su eventuali spostamenti di sedi farmaceutiche.
  • Provvede all’approvvigionamento e alla distribuzione dei ricettari.
  • Vidima i registri di carico e scarico stupefacenti delle farmacie pubbliche e private etc.

 

 

Attività del Farmacista Responsabile nelle Commissioni

 

  • Presiede:
  • la Commissione preposta alla vigilanza sulle farmacie pubbliche e private (L.R. 81/95), e dei distributori e/o depositari all’ingrosso di medicinali (DGR 590/13) incaricata della effettuazione delle seguenti ispezioni:

 

  • ispezione preventiva: destinata ad accertare l’idoneità dei locali, arredi, attrezzature e scorte di medicinali, prima dell’autorizzazione all’apertura sia in caso di nuova sede che di trasferimento di locali;
  • ispezione ordinaria: da eseguirsi su tutte le farmacie del territorio di competenza, con cadenza biennale;
  • ispezione straordinaria: da eseguirsi ogni qualvolta l’Autorità sanitaria lo ritenga opportuno e necessario;
  • la Commissione preposta alla vigilanza sulle parafarmacie, incaricata di effettuare le ispezioni ordinarie da eseguirsi nel territorio di competenza;
  • la Commissione incaricata di rilevare, affidare in custodia e assistere alle operazioni di distruzioni delle sostanze stupefacenti sequestrate, avariate, scadute o fuori commercio giacenti presso le farmacie pubbliche e private, ospedaliere, case di cura private, ditte farmaceutiche, Enti autorizzati dal Ministero della Salute o per ordine del Tribunale e della Pretura.

 

 

  • Partecipa quale componente:
  • alla Commissione per la concessione dell’indennità di avviamento e dell’indennità di residenza ai farmacisti rurali (L.R. 32/81);
  • alla Commissione Farmaceutica Aziendale (D.P.R. 371/98, art.10);
  • alla Commissione per l’Appropriatezza Prescrittiva;
  • al Gruppo di Lavoro per l’Analisi ed il Monitoraggio Continuo della Spesa Farmaceutica Aziendale.

 

 

Attività di informazione e farmaco-vigilanza

 

  • Predispone i flussi informativi richiesti dalla A.S.L., Regione e Ministero.
  • Analizza e controlla le prestazioni farmaceutiche erogate dalle farmacie pubbliche e private.
  • Informa l’utenza circa la prescrivibilità dei farmaci, attivazione dei tickets, esenzioni ed altro.
  • Informa ed aggiorna il medico prescrittore in merito a nuovi provvedimenti della Commissione Unica del Farmaco, ai sensi dell’art.1, comma 4, Legge 625/96.
  • Analizza i dati quantitativi e qualitativi ottenuti dalla lettura ottica delle ricette, al fine di individuare eventuali scostamenti della media quali:
  • aree di iperconsumo;
  • indice di prescrizione elevati riferiti al medico prescrittore, alla farmacia, all’assistito, a categorie terapeutiche di farmaci, alla ditta, ecc…
  • Cura la tenuta dei registri A.S.L..
  • Tiene i contatti e segue la corrispondenza con Enti destinatari di contributi assistenziali, convenzionali e sindacali trattenuti alle Farmacie, Ordine dei Farmacisti, Ordine dei Medici e Farmacie convenzionate.
  • Recepisce, controlla, inserisce nella Rete di Farmacovigilanza Nazionale e invia alle autorità competenti le schede di segnalazione di reazioni avverse da farmaci.862

Contatti

Telefono: 0862 368681
Fax: 0862 368587

Personale da contattare

CIACCO EUGENIO

Orari al pubblico

Dal lunedi al sabato ore 9,00 - 13,00

Regolamenti e documenti di questa struttura

Contenuto inserito il 27-01-2014 aggiornato al 05-12-2014
Facebook Twitter Google Plus Linkedin
- Inizio della pagina -
Recapiti e contatti
Via Saragat, localitÓ Campo di Pile - - 67100 L'Aquila (AQ)
PEC protocollogenerale@pec.asl1abruzzo.it
Centralino 08623681
P. IVA 01792410662
Linee guida di design per i servizi web della PA
Il progetto Portale della trasparenza Ŕ sviluppato da ISWEB S.p.A. www.isweb.it